La Mercedes e i suoi piloti in questi giorni sono alla gogna visto che il comportamento avuto da Rosberg in pista non è piaciuto a nessuno ma non è stato sanzionato dai giudici, e poi Schumacher ci ha messo del suo criticando fortemente gli pneumatici Pirelli. Adesso contro il campione tedesco c’è anche de Adamich. 

I profani della Formula 1 si chiedono chi sia il famoso Andrea de Adamich. E’ un ex pilota di Formula 1 che ha testato anche vetture sport prototipo. Una volta abbandonati i circuiti si è dedicato al giornalismo automobilistico.

Ha condotto a lungo il programma Gran Prix ma forse è maggiormente degna di nota la sua funzione di direttore del Centro Internazionale Guida Sicura a Varano de Melegari. Insomma, un personaggio che di Formula 1 se ne intende.

In un’intervista rilasciata ad una rivista automobilistica, de Adamich se la prende con Schumacher che tra l’altro nell’ultimo appuntamento in Bahrain non è stato davvero all’altezza delle aspettative riposte in lui e nella Mercedes.

Come ho già detto in Schumi non credo più, salvo sprazzi qua e là.

Una considerazione che arriva dopo una riflessione sulle squadre che possono lottare per il titolo iridato. De Adamich considera molto attendibile la prestazione della McLaren, ma la Mercedes, che ha riposto molto in Schumi, resterà secondo l’ex pilota a bocca asciutta.

In parte perché non hanno una macchina competitiva e in parte perché le vittorie di Schumacher in passato erano legate alle prestazioni della Ferrari. Senza vetture di quel calibro, il suo talento è ridimensionato.