Sky Italia fa incetta di sport e dopo la MotoGP si aggiudica anche la Formula 1 per 60 milioni di dollari. La piattaforma satellitare di Rupert Murdoch infatti si è aggiudicata i diritti di trasmissione per i Gran Premi dal 2013 al 2015.

Tutte la gare quindi andranno in onda su Sky e solo 9 saranno trasmesse in chiaro in diretta, ma non si sa da chi. Pare che la Rai (dove il Circus va attualmente in onda) sia una delle contendenti, affiancata da Cielo (di proprietà Sky). Tra questi appuntamenti ci sarà sempre il Gran Premio di’Italia a Monza. I restanti 11 GP (ipotizzando una stagione da 20 gare) in chiaro saranno trasmessi in differita.

In un comunicato Sky Italia ha dichiarato “In Italia la Formula 1 è da sempre uno degli sport più seguiti dal pubblico televisivo, appassionato non solo per i successi della Ferrari e dei piloti italiani, ma anche per le avvincenti sfide che caratterizzano ogni Gran Premio e che su Sky saranno raccontate nella magia dell’Alta Definizione. Sarà inoltre possibile personalizzare la propria visione e le proprie emozioni grazie all’interattività e, con Sky Go, i campioni delle quattro ruote saranno visibili ovunque su tablet, pc e smartphone. A tutto questo si aggiungerà la completezza della copertura tipica di Sky, una esperienza di visione senza precedenti, come già accaduto in tante altre grandi manifestazioni raccontate da Sky e come avverrà tra poche settimane in occasione dei Giochi Olimpici di Londra 2012, dei quali Sky è tv ufficiale per l’Italia.”

Sky fa incetta di sport e dopo la MotoGP si aggiudica anche la Formula 1 per 60 milioni di dollari. La piattaforma satellitare di Rupert Murdoch infatti si è aggiudicata i diritti di trasmissione per i Gran Premi dal 2013 al 2015.

Tutte la gare quindi andranno in onda su Sky e solo 9 saranno trasmesse in chiaro in diretta, ma non si sa da chi. Pare che la Rai (dove il Circus va attualmente in onda) sia una delle contendenti, affiancata da Cielo (di proprietà Sky). Tra questi appuntamenti ci sarà sempre il Gran Premio di’Italia a Monza. I restanti 11 GP (ipotizzando una stagione da 20 gare) in chiaro saranno trasmessi in differita.

In un comunicato Sky Italia ha dichiarato “In Italia la Formula 1 è da sempre uno degli sport più seguiti dal pubblico televisivo, appassionato non solo per i successi della Ferrari e dei piloti italiani, ma anche per le avvincenti sfide che caratterizzano ogni Gran Premio e che su Sky saranno raccontate nella magia dell’Alta Definizione. Sarà inoltre possibile personalizzare la propria visione e le proprie emozioni grazie all’interattività e, con Sky Go, i campioni delle quattro ruote saranno visibili ovunque su tablet, pc e smartphone. A tutto questo si aggiungerà la completezza della copertura tipica di Sky, una esperienza di visione senza precedenti, come già accaduto in tante altre grandi manifestazioni raccontate da Sky e come avverrà tra poche settimane in occasione dei Giochi Olimpici di Londra 2012, dei quali Sky è tv ufficiale per l’Italia.”