Trent’anni dopo la sua prima vittoria alla Dakar nel 1987, Peugeot conquista una strepitosa tripletta alla Dakar 2017. Dopo quasi 9000 km di avventure attraverso il Paraguay, la Bolivia e l’Argentina, le tre nuove Peugeot 3008 DKR degli equipaggi Peterhansel /Cottret, Loeb/Elena e Despres/Castera hanno raggiunto in quest’ordine Buenos Aires, aggiudicandosi i primi tre posti.

L’equipaggio più vincente della storia della Dakar, Stéphane Peterhansel e Jean-Paul Cottret hanno tenuto alto il vessillo del tricolore francese sul suolo sudamericano, attraverso un percorso costellato di insidie, che univa numerose tappe ad alta quota, una navigazione resa molto più difficile e un meteo capriccioso. Per Monsieur Dakar Peterhansel è la tredicesima vittoria alla Dakar (6 in moto, 7 in auto), il che gli permette di migliorare il suo record. Protagonisti di una corsa quasi perfetta, la coppia francese ha ottenuto il loro settimo successo comune, che permette a Jean-Paul di stabilire il nuovo record di vittorie tra i copiloti.

Nella loro seconda partecipazione alla Dakar, la coppia formata da Sébastien Loeb e Daniel Elena ha impressionato per i progressi compiuti e si è dimostrato l’equipaggio più veloce delle gara, con un perfetto controllo del ritmo di gara e della navigazione. Purtroppo, un guasto al motore nella tappa 4 gli è costato 26 minuti che si sono rivelati decisivi sul traguardo. Classificatosi secondo, l’equipaggio numero 309 si aggiudica, per il secondo anno consecutivo, il titolo di miglior performer con cinque vittorie di tappa sulle dieci disputate.

Settimi l’anno scorso, Cyril Despres e David Castera hanno provato la gioia di riassaporare il gusto del podio, che avevano già conosciuto in moto (5 vittorie per Cyril e un terzo posto per David). L’equipaggio ha ottenuto anche la sua prima vittoria in una speciale alla Dakar in auto, e ha anche conquistato il comando della classifica generale alla fine di una tappa molto selettiva. All’appello di Buenos Aires solo l’equipaggio Sainz/Cruz che non è riuscito a terminare questa Dakar, quando stava per prendere il comando. La coppia spagnola è stata costretta al ritiro, dopo avere cappottato nella tappa 4 per l’impossibilità di riparare la vettura numero 304 entro i tempi stabiliti.

La storica tripletta si aggiunge alle cinque vittorie già ottenute in questa gara da Peugeot, e accompagna idealmente il lancio del nuovo SUV Peugeot 3008 in tutto il mondo.

Dakar 2017 day 12, classifica
1.LOEB Sébastien (FRA) / ELENA Daniel (MON), PEUGEOT 3008DKR, 28min 55sec
2.PETERHANSEL Stéphane (FRA) / COTTRET J-P. (FRA), PEUGEOT 3008DKR , +00min 19sec
3.DE VILLIERS Giniel (ZAF) / VON ZITZEWITZ Dirk (ZAF), Toyota Hilux, +00min 30sec
4.DESPRES Cyril (FRA) / David CASTERA (FRA), PEUGEOT 3008DKR, + 00min 53sec
5.RAUTENBACH Conrad (ZWE) / HOWIE Robert (ZWE), Toyota, + 1min 00sec

Dakar 2017, classifica finale
1.PETERHANSEL Stéphane (FRA) / COTTRET J-P. (FRA), PEUGEOT 3008DKR , 28h 49min 30sec
2.LOEB Sébastien (FRA) / ELENA Daniel (MON), PEUGEOT 3008DKR, +05 min 13sec
3.DESPRES Cyril (FRA) / David CASTERA (FRA), PEUGEOT 3008DKR, +33min 28sec
4.ROMA Nani (ESP) / HARO Bravo (ESP), Toyota Hilux, +1h 16min 43sec
5.DE VILLIERS Giniel (ZAF) / VON ZITZEWITZ Dirk (ZAF), Toyota Hilux, +1h 49min 48sec

Dakar 2017, le cifre chiave
CHILOMETRI PERCORSI: 8823 km, di cui 4093 km cronometrati in dodici tappe.
VITTORIE DI TAPPA: 9 su 12 in totale, ossia 5 per Loeb/Elena (tappe 2, 5, 8 e 11), 3 per Peterhansel/Cottret (tappe 3, 7
e 11), 1 per Despres/Castera (tappa 4).
DOPPIETTE E TRIPLETTE: 5 doppiette (Tappe 3, 7, 8, 10 e 11) di cui 3 triplette (Tappe 3, 8 e 10).
LEADER SUCCESSIVI: Loeb/Elena (tappe 2, 3 e 8), Despres/Castera (tappa 4), Peterhansel/Cottret (tappa 5, 7, 10, 11).
VELOCITA’ MASSIMA: 203 km/h (tappa 2).
TEMPERATURA MASSIMA: 45° (tappa 2).