Alla Dakar 2016 la favorita numero uno è la MINI ALL4 Racing gestita dal team tedesco X-raid. Quattro successi consecutivi dal 2012 al 2015 (due con Peterhansel, una ciascuna con Nani Roma e Al-Attiyah) la rendono ancora una volta la vettura da battere. I vincitori dell’edizione 2015, Nasser Al-Attiyah ed il navigatore Mathieu Baumel, hanno aggiunto al proprio curriculum anche il titolo 2015 del Mondiale FIA Cross Country Rally salendo sul gradino più alto del podio in Qatar, Egitto, Italia, Ungheria e Marocco.

Ma non sono stati gli unici piloti su MINI ALL4 Racing ad avere conquistato il successo nel 2015: Vladimir Vasilyev e Konstantin Zhiltsov si sono garantiti la vittoria ad Abu Dhabi, Joan Nani Roma e il navigatore Alex Haro hanno assaporato il successo in Aragona mentre Krzysztof Holowczyc e Lukas Kurzeja hanno trionfato nella gara di casa, in Polonia. Al di fuori della FIA World Cup, Orlando Terranova e Bernardo ‘Ronnie’ Graue hanno condotto la MINI ALL4 Racing al successo nella popolare Ruta 40, in Argentina.

Quattro vetture saranno portate in gara direttamente dal team tedesco X-raid: oltre ad Al-Attiyah, Roma e Terranova, farà il suo esordio alla Dakar 2016 il debuttante Mikko Hirvonen, quattro volte vice-campione del mondo rally tra il 2008 e il 2012 che lotterà ancora una volta contro il suo rivale Sebastien Loeb, rookie del Team Peugeot Total. Oltre a loro, ci saranno altre otto Mini ALL4 Racing in gara portate in gara dai clienti: tra di loro l’olandese Erik van Loon, il cileno Boris Garafulic, il rookie inglese Harry Hunt, i polacchi Adam Malysz e Jakub Przygonski, l’argentino Nazareno Lopez, il tedesco Stephan Schott e Guo Meiling, imprenditrice cinese al debutto assoluto.

X-raid nasce nel 2002 per mano del fondatore e Team Principal Sven Quandt, ex pilota rally di valore mondiale. Ha preso parte alla prima Dakar nel 2003 con le BMW X5 tra cui una portata in gara dall’ex sciatore Luc Alphand. Finora la squadra ha vinto nove titoli World Cup, di cui otto (considerando il periodo fino al 2015) uno di seguito all’altro e, negli ultimi quattro anni, con le MINI ALL4 Racing, realizzata verso la fine del 2010 e qualche mese più tardi ha centrato la prima vittoria con Stephane Peterhansel nell’Abu Dhabi Desert Challenge prima di fare il suo debutto alla Dakar nel 2011.

Tra gli ultimi allenamenti organizzati da X-raid nello scorso novembre, gli equipaggi sono stati messi alla prova sulle montagne della Germania per cementare ulteriormente la fiducia degli uni negli altri. Un esempio: membri di un equipaggio, bendati, hanno attraversato a piedi ponti a filo singolo, guidati solo dagli occhi e dalla voce di un altro elemento della squadra.