La Dakar 2015 sta per iniziare e gli appassionati del rally più famoso e duro del mondo potranno seguire lo show in tv su Eurosport. A partire dal 4 gennaio, giorno della partenza a Buenos Aires, il canale satellitare proporrà in differita in prima serata alle 20.00 l’arrivo di ogni tappa (nei giorni 11 e 17 gennaio il riassunto sarà trasmesso rispettivamente alle 18:25 e alle 18:45); a seguire, un magazine dedicato in onda alle 23 con i momenti salienti della giornata, le interviste ai protagonisti e un’anticipazione sulla tappa successiva.

La 37esima edizione della Dakar si svolgerà sugli spettacolari tracciati di Argentina, Bolivia e Cile. Per il settimo anno consecutivo sarà dunque il Sudamerica ad ospitare la corsa: 9.000 km che partiranno e si concluderanno nella capitale argentina. Un totale di 14 tappe con vari cambiamenti nelle condizioni atmosferiche e nella tipologia di terreno, che costringeranno i piloti a modificare le proprie strategie e i propri stili di guida. Tra le novità il ritorno di una tappa Marathon per auto e camion: nei due giorni di gara designati, i veicoli non potranno avvalersi di nessun tipo di assistenza, se non quella fornita dal proprio equipaggio o da altri concorrenti. Una scelta che segna un ritorno allo spirito della Dakar delle origini.

Oltre alla tv, si può seguire la Dakar 2015 tramite i social network: il canale di Youtube ufficiale del rally raid, la pagina Facebook, Twitter e Instagram. Disponibile, inoltre, l’applicazione ufficiale per smartphone e dispositivi mobili, sia per iOS che per Android.

LEGGI ANCHE

Dakar 2015: la grande avventura dei coniugi Roma

Dakar: i tre piloti Peugeot l’hanno vinta 17 volte!

Dakar 2015 percorso: le tappe del rally-raid

Dakar 2015 italiani: i connazionali al via 

Dakar 2014: trionfo spagnolo che sa di beffa

Dakar 2014 moto: i fratelli Brioschi fanno la storia con KTM

Paolo Andreucci intervista: dai rally alla Dakar?