Ci piace esplorare. Su quattro ruote di tutti i tipi abbiamo girato mezza Italia e più di mezza Europa. Ma a volte i posti incredibili sono a due passi da casa. Così abbiamo preso la Dacia Duster da testare e l’abbiamo portata in un luogo simbolo che pochi (forse) conoscono. Piazzale delle Donne partigiane in Barona (Milano) omaggia la resistenza femminile tricolore e ricorda un pezzo della nostra storia.

Ci è piaciuto venire fino qui perché questa piazza fonde in maniera quasi unica ricordi storici, architettura moderna e arte contemporanea. Basta guardare il video by Leonardo.it le foto per capire i motivi della nostra scelta.

Una location dal fascino underground che abbiamo voluto celebrare nel nostro video dedicato alla Duster. Abbiamo avuto tra le mani la versione 1.5 dCi 110 cv 4×4 Lauréate. Diesel con cambio manuale. Poche parole: se desiderate un SUV, ma non volete (o non potete…) spendere molto, questa è l’auto che fa per voi.

Si parte da meno di 12milano euro: non aspettatevi interni di lusso o tecnologia “spaziale”. L’abitacolo è comunque spazioso e piuttosto comodo e l’allestimento non ha nulla da invidiare a molte altre di pari valore.

Inoltre ha un punto di forza non indifferente: il 4×4 è stata davvero una bella sorpresa. Potete provare il “2WD”, che vi permette di lasciare la coppia all’anteriore, mentre su “Lock” potete equilibrare anteriore e posteriore. La modalità “Auto” si affida all’elettronica.

Da ricordare: la prima è molto corta. Vi dovete abituare, ma vi torna utile in salita e discesa. Bagagliaio molto capiente (475/1.636 litri). La linea? Ha dimensioni da berlina, ma mostra dei buoni muscoli. Noi la promuoviamo perché il rapporto qualità/prezzo (oggettivamente) è quasi unico.

Ah, dimenticavo. Il prezzo? Quella che vedete nel video costa 19.719,00. Buona visione!

[FRODE, IVAN, MORK e TAWA, sono gli street artist autori del murales dedicato alle Donne Partigiane che vedete nel video e nelle foto]