La Questura di Milano ha attivato una collaborazione con Dainese per equipaggiare gli agenti del Reparto Motociclisti ai quali saranno affidati i delicati incarichi durante i prossimi eventi internazionali. Il capoluogo lombardo ospiterà, infatti, nei prossimi due anni, il Meeting dei Capi di Stato e di Governo Asiatici ed europei (ASEM) e l’Expo 2015.

Per l’occasione Dainese ha realizzato per i 23 agenti coinvolti due divise, una invernale e una estiva particolarmente ventilata e ambedue le versioni saranno predisposte per l’impiego di D-Air Street, l’airbag senza cavo realizzato per garantire ai motociclisti una protezione efficace in caso di incidente stradale. Il dispositivo funziona senza alcun collegamento fisico con il mezzo e grazie a un sistema installato sulla moto (M-kit) e un sistema inserito nella giacca (J-kit) consente una rapida risposta all’urto.

All’inizo saranno 4 gli agenti della Questura dotati stabilmente del D-air, già impiegato dalla Polizia in occasione di due Giri D’Italia, un Giro di Lombardia e attualmente in uso presso alcuni agenti della scorta del Presidente della Repubblica. La Polizia di Stato diventa così il primo corpo al mondo ad impiegare D-air Street, dimostrando una non comune sensibilità nei confronti della sicurezza. Della collaborazione Dainese si dice particolarmente orgogliosa perché “consente di proteggere chi ci protegge ricambiando, almeno in parte, il preziosissimo lavoro che la Polizia fa ogni giorno per tutti i cittadini”.