L’organizzazione americana Iihs, fondata nel 1959 dalle compagnie assicurative d’oltreoceano e deputata a valutare i requisiti di sicurezza degli autoveicoli in commercio negli Usa, assegna ogni anno dei riconoscimenti in base al grado di protezione per gli occupanti fornito dalle vetture in diversi tipi di crash test. Si chiamano Top Safety Pick (Tsp) e Top Safety Pick+ (Tsp+); il secondo indica una protezione di livello più alto. Le graduatorie sono suddivise in segmenti in base a dimensioni e masse delle vetture.

Tra le auto vendute anche in Europa, nel settore minicars hanno guadagnato il Tsp la Fiat 500, la Ford Fiesta e Honda Fit (che da noi si chiama Jazz).

Tra le piccole troviamo Ford Focus, Volkswagen Golf, Mini Countryman, Toyota Prius e Nissan Juke.

Tra le medie troviamo Audi A3, Volvo C30 e Hyundai Sonata. Nello stesso segmento hanno ottenuto il Tsp+ Ford Fusion, Honda Accord, Kia Optima, Subaru Legacy e Volkswagen Passat.

Nei piccoli Suv il Tsp è andato, fra le altre vetture, a Jeep Patriot, Kia Sportage, Volkswagen Tiguan; tra i medi Suv, Hyundai Santa Fe, Jeep Grand Cherokee e Kia Sorento; tra i Suv medi di lusso, Audi Q5, Bmw X3, Mercedes M, Volvo Xc60.