Sapere quanto ci costa un cambio di pneumatici è importante per la scelta di fare o meno questo passo. In alcune regioni d’Italia per esempio, si tratta di una precauzione piuttosto che di una necessità.Spighiamoci meglio: montare una gomma invernale nelle zone in cui la temperatura dell’asfalto scende sotto i 7 gradi centigradi per pochi giorni all’anno, avere gli pneumatici invernali che si addicono alle strade anche fangose e innevate, è utile ma non fondamentale.

Abbiamo già parlato dei vantaggi di cambiare le gomme, in termini di usura e abbiamo spiegato il funzionamento di queste gomme. Resta da approfondire il tema economico.

La prima considerazione è che le gomme invernali costano almeno il 20 per cento in più degli pneumatici estivi che hanno le stesse caratteristiche e la stessa misura. In genere c’è molta differenza tra un marchio e l’altro ma anche l’affidabilità di un produttore conosciuto è importante.

Il fatto che si possano acquistare sia dal gommista che la supermercato, aiuta  a farsi un’idea dei costi effettivi del prodotto. C’è poi da valutare l’opportunità di cambiare tutte le gomme o sono quelle motrici.

In genere si va da prezzi modici, circa 400 euro per il cambio delle quattro gomme su vetture come la Fiat Grande Punto, a prezzi più elevati prossimi ai 1000 euro per montare gli pneumatici su una BMW X3.