Un altro prestigioso riconoscimento per il modello Giulietta che arricchisce il palmares dell’auto di casa Alfa Romeo con la Menzione d’onore per il design in occasione del XXIII Compasso d’Oro ADI.
Dal suo lancio ad oggi, annovera oltre 20 premi assegnati dalla stampa internazionale: dall’Italia alla Germania, dalla Grecia alla Francia, dalla Danimarca alla Slovenia.

Pluripremiata dai media e apprezzata dal grande pubblico europeo, l’Alfa Romeo Giulietta è con ogni probabilità la miglior espressione del “Made in Italy”, coniugando eleganza, design e tecnologia. Il Compasso d’Oro è stato istituito nel 1954 da un’idea di Gio Ponti, attualmente viene conferito ogni tre anni con lo scopo di mettere in evidenza il valore e la qualità dei prodotti del design italiano.

La Menzione d’onore viene assegnato sulla base di una preselezione effettuata dall’Osservatorio permanente del Design dell’ADI, costituito da una una commissione di esperti, designer, critici, storici, giornalisti specializzati impegnati tutti con continuità nel raccogliere, anno dopo anno, informazioni per valutare e selezionare i migliori prodotti i quali vengono poi pubblicati negli annuari ADI Design Index.

Alfa Romeo deve essere fiera ed orgogliosa del proprio lavoro sul modello Giulietta, apprezzata e stimata sia in Italia che all’estero. Un gioiello da conservare e migliorare per poter consolidare la forza di quest’auto.

LEGGI ANCHE:

Fiat scatenata: da Jeep ad Alfa, tantissimi nuovi modelli sul mercato

Concorso Eleganza Villa d’Este 2014: trionfo italiano con Alfa Romeo e Maserati

Alfa Romeo 4C Spider: l’avant-premiere fa il suo debutto a Ginevra