La vittoria di Marc Marquez è importante ma più importante ancora è la continuità di Valentino Rossi e Jorge Lorenzo, che pian piano stanno mettendo le fondamenta per ripartire alla grande, e meglio di quest’anno, l’anno prossimo. Dani Pedrosa non riesce ad arrivare alla bandiera a scacchi e perdere ancora un’occasione pe portare a casa punti, oramai il terzo posto è andato e un altro anno fuori dal podio per lo spagnolo. Dovizioso conferma il suo quinto posto e una Ducati che non sta facendo benissimo, una gara si e una gara no, l’alternanza non può portarlo tra i grandi. Honda sempre più prima nella classifica costruttori e Yamaha che non può far altro che seguire a ruota e sperare nei suoi piloti per l’anno prossimo.

La Classifica piloti:

1 Marc Marquez Honda SPA 337
2 Valentino ROSSI Yamaha ITA 275
3 Jorge LORENZO Yamaha SPA 263
4 Dani Pedrosa Honda SPA 230
5 Andrea DOVIZIOSO Ducati ITA 174
6 Pol Espargaro Yamaha SPA 126
7 Bradley SMITH Yamaha GBR 119
8 Aleix ESPARGARO Forward Yamaha SPA 117
9 Stefan Bradl Honda GER 109
10 Andrea Iannone Ducati ITA 102
11 Alvaro BAUTISTA Honda SPA 89
12 Scott Redding, Honda GBR 75
13 Hiroshi Aoyama Honda JPN 67
14 Cal Crutchlow Ducati GBR 63
15 Yonny HERNANDEZ Ducati COL 53
16 Nicky Hayden Honda Stati Uniti d’America 44
17 Karel Abraham Honda CZE 33
18 Hector Barbera Ducati SPA 21
19 Alex De Angelis Forward Yamaha RSM 14
20 Danilo Petrucci ART ITA 13
21 Colin EDWARDS Forward Yamaha Stati Uniti d’America 11
22 Michele Pirro Ducati ITA 11
23 Parkes PBM AUS 9
24 Michael LAVERTY PBM GBR 9
25 Mike di Meglio Avintia FRA 9
26 Katsuyuki Nakasuga Yamaha JPN 4
27 Leon Camier Honda GBR

La Classifica costruttori:

1 HONDA HONDA 384
2 YAMAHA YAMAHA 334
3 DUCATI DUCATI 198
4 FORWARD YAMAHA FORWARD YAMAHA 129
5 PBM PBM 15
6 ART ART 13
7 AVINTIA AVINTIA 11

LEGGI ANCHE:

MotoGP Australia 2014 gara: Rossi c’è, fantastica vittoria del dottore alla 250° presenza

Classifica Piloti e Costruttori MotoGP 2014: la situazione dopo il Tissot Australian Grand Prix

Ordine d’arrivo MotoGP Malesia 2014: la classifica del GP di Sepang