Classe B elettrica arriva a noleggio. Dopo il successo di #IoSonoElettrica, il tour 100% elettrico che ha toccato 18 città tra ottobre e dicembre 2015, la Stella a zero emissioni è disponibile anche nella formula del noleggio a breve termine grazie alla collaborazione tra Mercedes-Benz e Edilfar Rent, azienda specializzata da due anni nel noleggio di smart electric drive sia a Roma che a Milano.

L’integrazione tra motorizzazioni, ma anche tra il possesso e le soluzioni flessibili di utilizzo, è la strada che Mercedes-Benz ha da tempo intrapreso verso la mobilità del futuro. Un viaggio che passa attraverso la progressiva elettrificazione dei veicoli e che, partendo da versioni ibride e plug-in ibride, arriva alle zero emissioni di smart e nuova Classe B elettrica, particolarmente adatte all’uso quotidiano e in città. Per far conoscere meglio le potenzialità della vettura tedesca, Mercedes-Benz ha deciso di espandere la flotta nel noleggio a breve termine con Edilfar Rent che propone prezzi molto competitivi: il noleggio di Classe B elettrica per una giornata intera è infatti di 60 euro comprensivo di tessera per ricariche illimitate – Enel a Roma e A2A a Milano – e due cavi, per la rete domestica e la ricarica da colonnina.

Prezzo che si dimezza per la smart già disponibile nella flotta Edilfar Rent, diventata leader nella mobilità elettrica grazie agli oltre 3.000 noleggi della city car, equivalenti a quasi 20.000 giornate per un totale di oltre 600.000 chilometri percorsi a zero emissioni e un risparmio di oltre 56 tonnellate di CO2: “Insieme a Mercedes-Benz siamo stati tra i primi a investire nella mobilità elettrica - ha dichiarato Marco Berti, Presidente di Edilfar Rent -. I risultati confermano che la mobilità elettrica non è il futuro ma è già il presente e l’aumento della nostra offerta con l’arrivo della nuova Classe B elettrica è la risposta alla continua crescita della domanda di mobilità di vetture con maggiore abitabilità e capacità di carico ma sempre a zero emissioni”.

Nella capitale saranno nove i punti di noleggio disponibili, a cui si aggiungono i tre del capoluogo lombardo. Inizialmente saranno sei le auto in flotta, ma l’obiettivo è arrivare a trenta nel giro dei prossimi mesi. E vista la domanda di maggiore abitabilità, l’obiettivo è tutt’altro che irraggiungibile anche considerando l’eterogeneità dei clienti che si rivolgono al servizio. L’ostacolo principale, infatti, resta sempre “il timore di restare a piedi” ma i 230 km di autonomia consentono di coprire la stragrande maggioranza degli spostamenti giornalieri in ambito urbano. Le prestazioni sono da sportiva visto che il propulsore con batteria agli ioni di litio eroga ben 180 CV e 340 Nm di coppia, già disponibile al regime minimo (qui il test drive della Classe B). A questo vanno aggiunti i parcheggi gratuiti su strisce blu e l’autorizzazione a entrare nella ZTL di Roma e nell’Area C di Milano senza pagare il ticket.

Quella del noleggio a breve termine, non è il solo modo per avere Classe B elettrica, disponibile anche in Leasing e con la formula del Noleggio Lungo Termine in collaborazione con Mercedes-Benz CharterWay. Una soluzione che sta prendendo sempre più piede anche tra i privati.