Ben 147 associazioni partecipanti; 68.284 click donati attraverso la pagina Facebook, l’applicazione dedicata e il sito web: l’iniziativa di Citroën Italia dedicata alla solidarietà verso le donne ha riscontrato un notevole successo. Il progetto “Citroën Women Edition” prevedeva il coinvolgimento degli utenti nel proporre e selezionare i tre progetti a favore dell’universo femminile più meritevoli di ricevere una donazione speciale, una vettura Citroën, appunto.

L’associazione Sermig di Torino riceverà una Citroën C4 Picasso per il progetto “Arsenale della pace”: da oltre 30 anni accoglie persone in difficoltà nel capoluogo piemontese, soprattutto donne e bambini, per aiutarle a ricostruire la propria vita.

L’Università popolare di Reggio Calabria riceverà una Citroën C3 per il progetto “Collina degli angeli”, l’accoglienza dei figli di famiglie in disagio e in carico a donne sole o separate; darà inoltre lavoro a donne disoccupate.

L’istituto Gilberto Perri di Reggio Calabria riceverà una Citroën C1 per il suo progetto di accoglienza di donne sole e famiglie composte da sole madri e figli.

LEGGI ANCHE:

Massimo Borio, Citroën Italia

Marco Freschi, Citroën Italia