Da quasi 100 anni, la sede di via Gattamelata è il cuore pulsante delle attività commerciali di Citroën in Italia. La riorganizzazione dello storico sito che ospita oggi anche i punti vendita Peugeot e il DS Store, ha permesso la ristrutturazione totale dello showroom Citroën, realizzato secondo criteri più moderni e funzionali.

Esternamente, una cinquantina di metri lineari di superfici vetrate si aprono su viale Teodorico: una lunghissima vetrina che mette in evidenza le ultime novità del Marchio e invita a visitare l’interno. Il Salone di vendita, bianco e luminoso, può accogliere una quindicina di auto e integra nuovi spazi per gli addetti alle vendite.

I 1500 metri quadri della sede ospitano anche una zona di accoglienza per l’officina, il magazzino ricambi, anche questo aperto al pubblico, e una nuova zona di consegna di auto nuove personalizzata. Un secondo ingresso è stato aperto su via Gattamelata per accedere direttamente al parcheggio riservato ai clienti. Forte di un enorme archivio di documenti e fotografie in Italia, per celebrare questo importante momento Citroen Italia ha allestito nel nuovo salone una bellissima mostra di fotografie che testimoniano e raccontano la nascita e lo sviluppo dello storico sito, dal 1924 in avanti.

Cronologia 1919: giugno, prima Citroën in vendita a Parigi. E’ la 10HP Type A 1920: febbraio, apertura a Milano dell’Agenzia Generale Italiana Citroën 1924: agosto, acquisto del terreno e dei fabbricati da Nicola Romeo 1924: ottobre, costituzione della SAIAC (Società Anonima Italiana Automobili Citroën) 1925: dicembre, avviata la produzione a Milano della 5HP e della 10HP (Tipo 5 e Tipo 10) 1927: introduzione della B14 (Tipo 10C) come unico modello: la produzione raggiunge le 30 auto al giorno. 1928: novembre: presentate in Italia le C4 e C6 (C4 e Lictoria Sex). 1930: giugno: consegna a Pio XI della Lictoria Sex papale. 1935: blocco delle importazioni delle parti meccaniche provenienti da Parigi 1938: La SAIAC cambia denominazione in SAICA (Società Anonima Italiana Costruzione Automobili) 1938: fine della produzione in Italia. 1943: agosto, bombardamento e distruzione dei fabbricati 1946: bonifica del sito e riavvio delle attività 1947: avvio dell’attrezzeria per la produzione di stampi destinati alle fabbriche Citroën 1958: fine dei contingentamenti (per l’arrivo del MEC) e avvio della commercializzazione di Citroën su larga scala 1968: La SAIAC diventa Citroën Italia SpA 1969: Avviata la demolizione della vecchia sede 1970: dicembre, inaugurazione della nuova sede di via Gattamelata 1985: rinnovo facciata e interni per nuova immagine Citroën (colori bianco e rosso) 2006: rinnovo facciata e interni 2009: rinnovo struttura per la nuova immagine di marca Citroën 2015: giugno, inaugurazione DS Store 2016: febbraio, inaugurazione nuovi spazi espositivi e officina Citroën, DS e Peugeot in via Gattamelata.