Presso la Succursale Citroen di Via Gattamelata a Milano conferenza stampa di presentazione della collaborazione tra lo stesso Marchio francese e il team ciclistico Tinkoff Saxo. All’avvenimento presenti, oltre a tutta la squadra che prenderà parte alla Milano-Sanremo di domenica, anche Marco Freschi, Responsabile delle Comunicazioni di Citroen Italia, il direttore sportivo della Tinkoff, Bruno Cenghialta, e Ivan Basso, testimonial per Citroen in Italia: “Per Citroen si tratta di un accordo sponsorizzazione e di partnership molto importante – le parole in esclusiva per Leonardo.it - un’intesa biennale e internazionale. E’ un’opportunità importante per il nostro Marchio per una visibilità oltre confine. Il ciclismo professionistico è una vetrina incredibile, visto che solo in Europa ci sono ben 48 gare tutte di altissimo livello. Uno sport molto mediatico e molto seguito”.

Una grande vetrina anche per i prodotti: “Abbiamo dato alla Tinkoff delle C5 Tourer, una vettura dalle caratteristiche molto apprezzate – prosegue Marco Freschi - offre comfort e sicurezza, ma devono essere auto che possono andare molto adagio in salita senza problemi ed essere allo stesso stempi velocissima in discesa e raggiungere nel minor tempo possibile atleti che hanno, magari, un problema”.

Ma perché Citroen ha scelto la Tinkoff? “Perché è una delle squadre più titolare nel mondo del ciclismo – precisa Marco Freschi – e ha una grande attenzione all’immagine e agli atleti internazionali. Contador in Spagna, Basso in Italia e molti altri: tutti sportivi che possono interagire con le filiali nazionali. Da noi, ad esempi, Ivan Basso è impegnato nell’attività promozionale dei veicoli commerciali”.