Sia che vogliate trasportare sette persone o fare un mezzo trasloco, la Citroën Grand C4 Picasso è l’auto che fa per voi. E in più è bella da vedere. La casa francese ha appena diffuso le immagini della sua nuova monovolume. Si tratta di un’altra applicazione della piattaforma modulare Emp2, che permette una grande versatilità. Mantenendo la stessa lunghezza della versione precedente (4,59 metri), i progettisti Citroën hanno ricavato un passo allungato, ora di 2,84 metri. In questo modo è stato possibile aggiungere una terza fila di sedili a scomparsa, per il trasporto di 7 persone; è migliorata anche l’abitabilità con un maggiore spazio nella seconda e terza fila; il volume di carico è aumentato di 69 litri, arrivando a 645 (700 con la seconda fila di sedili tutta in avanti).

La gamma di motori include il nuovo propulsore Blue Hdi, che risponde alla normativa Euro 6 e usa la tecnologia di riduzione catalitica delle emissioni. La potenza è di 150 cavalli. E’ disponibile sia col cambio manuale che con quello automatico.

Guardate qui sotto il video del nostro viaggio in Baviera con la Citroën Grand C4 Picasso!

Dal punto di vista della strumentazione, tutto è digitale. La plancia dispone di due display centrali: uno da 7 pollici touch e un altro da 12 pollici Hd in formato panoramico. Il primo permette d’impostare tutti i parametri del veicolo, dalla climatizzazione alla navigazione, dal telefono all’audio, dall’assistenza alla guida alla connettività.

Qui sotto un’intervista a Pablo Puey, Direttore Generale Citroen Italia.

Per quanto riguarda i sistemi di sicurezza, il sistema attivo di regolazione della velocità, inserito fino a 25 Km/h, si basa su un radar integrato nel paraurti anteriore; rileva il rallentamento del veicolo che precede e adegua la velocità per mantenere una distanza costante. Lo stesso strumento attiva l’allarme rischio collisione (fino a 30 Km/h). Il sistema Asl Video avvisa in caso di superamento della linea di carreggiata; il sistema di sorveglianza dell’angolo morto a ultrasuoni avvisa sulla presenza di un veicolo fuori dal campo visivo del guidatore; funziona tra 12 e 140 Km/h e controlla fino a 5 metri dietro il paraurti posteriore e 3,5 metri a lato.

Qui sotto una gallery e un video.