Successo notevole per Citroën Be Good, l’iniziativa di solidarietà on-line, chiusa il 6 gennaio, con cui Citroën Italia aveva invitato i propri fans a realizzare, durante le recenti feste natalizie, un breve videoclip per poi postarlo sui social della casa frnacese e farlo condividere il più possibile. Unico requisito richiesto che il video trasmettesse positività, che fosse originale, che contenesse un augurio sincero per dare sostegno alle tre associazioni Onlus indicata da ognuno degli autori dei tre video più votati.

La risposta all’iniziativa di solidarietà è stata ottima: 55.300 visitatori unici si sono collegati al sito del concorso per 184mila pagine viste con oltre un milione di visualizzazioni sui canali social e oltre 80mila voti ai videoclip postati. Più di milione e mezzo le visualizzazioni del video di lancio in cui Giulio Golia, storico inviato del programma “Le Iene”, che ha sposato l’iniziativa illustrando le modalità di partecipazione.

In occasione della presentazione della Citroën C4 Cactus Ciesse Piumini, presso la storica filiale di via Gattamela a Milano, sono stati premiati i vincitori dell’iniziativa Citroën Be Good: primo posto per Emanuela Virdis per UnAltroMondo Onlus, associazione di volontariato impegnata nella cooperazione internazionale. Promuove iniziative e progetti nel campo della salute, dell’educazione e della qualità della vita in Africa (Mali e Senegal) e India, organizzandosi con le popolazioni locali per creare condizioni di vita più dignitose: “Ero a Dakar per lavoro. Uscendo da una scuola per una pausa, ho trovato un gruppo di bimbi che giocava di fronte all’ingresso. Non sono fantastici?” ha detto Emanuela.

Un premio anche per Cosetta Prontu per L.I.D.A. Sezione Olbia, associazione di volontariato che opera in difesa dei diritti animali. Si batte contro l’abbandono, il randagismo, la vivisezione, l’importazione, l’esportazione e il traffico di animali e contro ogni forma di sfruttamento e maltrattamento a danno di animali. Nel suo video Cosetta, travestita da “Babbo Natale” e circondata da tanti cagnolini festanti abbandonati, dall’interno di una gabbia chiede una famiglia per i suoi amici a quattro zampe. Infine premiata Marianna Antonioli per l’associazione Un Atto d’Amore, anch’essa impegnata nella difesa dei tanti animali in difficoltà. Nel suo video Marianna lancia, tramite la voce di Babbo Natale, un augurio perché il regalo più bello è un cuore “capace di amare tutto il mondo”. A ciascuna associazione Citroën Italia ha versato un contributo di cinquemila euro. Tutti i video che hanno partecipato a Citroën Be Good sono visibili a questo link.