Il mercato cinese è uno dei più importanti al mondo per tutte le case automobilistiche. Anche la Citroën è sbarcata in Cina con la sua flotta di modelli della linea DS. L’obiettivo è aggredire il mercato locale premium.

Negli ultimi giorni la gamma è stata completata con il lancio della DS5, in una versione prodotta localmente nella città di Shenzen, confinante con Hong Kong.

Lo sviluppo della strategia commerciale di Citroën in Cina prevede una rete di 50 concessionari (chiamati DS Store) nelle 40 città più importanti della nazione. Qui si troveranno DS3, DS3 Cabrio, DS4 e DS5. Il target è quello dei giovani manager. Nel 2014 verranno lanciati sul segmento C una berlina tre volumi e un Suv, sempre prodotti localmente.

Per promuovere il marchio DS la Citroën ha inaugurato a Shangai il DS World, una vetrina dell’universo della casa del double chevron, che parte dalla leggendaria DS del 1955. Testimonial principale della Citroën in Cina è l’attrice Sophie Marceau.