C’è anche la Citroen C4 Cactus in mostra al Salone di Tokyo, per una prima unica nel paese del Sol Levante per una delle ultime nate in seno alla casa francese.

Il Salone giapponese, che apre oggi ufficialmente al pubblico, può dunque ammirare la nuova C4 Cactus, che Citroen orgogliosamente sottolinea essere l’esempio più lampante del rinnovamento del Marchio, che ha già venduto oltre 110.000 esemplari nel mondo, e che entro un anno sarà commercializzata anche nel paese asiatico.

Inconfondibile anche per gli Airbump, esclusivi e utili per proteggere la carrozzeria, e piacevole da vivere con tanto spazio per il passeggero ricavato dall’airbag integrato nel padiglione. Il tetto panoramico ad alta protezione termica inonda di luce l’abitacolo proteggendo dal calore.

Dal 1919, Citroen è uno dei principali protagonisti della diffusione dell’auto a tutti i livelli, in grado di fornire soluzioni concrete e positive alle esigenze di ogni epoca. Oggi i modelli Citroen basano il loro valore sul design, sul confort e sulla tecnologia utile. Citroen significa 10.000 punti vendita e post vendita in oltre 90 Paesi e quasi 1,2 milioni di veicoli venduti nel 2014. Significa anche 8 titoli di campioni del mondo costruttori WRC e 2 titoli di campione del mondo costruttori FIA WTCC nel 2014 e 2015.