Lo scorso anno la Citroën C3 MAX ha conquistato il titolo di Campione Italiano Classe fino a 1.8 turbo benzina con Massimo Arduini nel Campionato Italiano Turismo Endurance. Forte di questo risultato, quest’anno la vettura sarà protagonista di due campionati Nazionali: Campionato Italiano Turismo e Campionato Italiano Velocità Montagna. I tecnici di Procar Motorsport, insieme a quelli di 2T Course & Reglage, hanno lavorato tutto l’inverno per sviluppare ulteriormente motore ed assetto e rendere possibile l’omologazione nazionale nella categoria TCR.

Il motore è ora accreditato di circa 300 Cv, quasi 50 Cv in più rispetto alla versione SuperProduction 2015, e sono stati adeguati alcuni particolari di carrozzeria al fine di raggiungere il peso minimo di 1.225 kg e renderlo conforme al regolamento internazionale TCR. Gli interventi di maggior rilievo sono stati la sostituzione delle portiere in acciaio al posto di quelle in carbonio e la zavorra posta a bilanciamento delle masse. I numerosi chilometri di test privati percorsi sui circuiti di Misano Adriatico e di Adria hanno fornito utili informazioni grazie alle quali i tecnici di Procar Motorsport. Come l’anno scorso, saranno alcuni rappresentati della stampa automobilistica specializzata a raccontare la loro esperienza in gara con la Citroën C3 MAX che correrà in classifica trasparente.

Diversa dinamica per il Campionato Italiano Velocità Montagna, le cui gare sono in assoluto quelle con maggiore partecipazione sia di iscritti sia di pubblico assiepato lungo tutto il percorso. Forte della positiva esperienza del 2015 nella cronoscalata di Gubbio e memore dell’entusiasmo riscosso, C3 MAX parteciperà alle migliori salite italiane con il giornalista Emiliano Perucca Orfei di Automoto.it.

Massimo Arduini, Team manager e pilota, ha così commentato: “Abbiamo da poco svolto i primi test sia a Misano sia ad Adria. La Citroën C3 MAX si è comportata come sempre in maniera egregia. Il lavoro più difficile è stato conformare e modificare sia il set-up sia la rapportatura del cambio e l’omologazione della potenza rispetto ai due differenti tipi di competizione nelle quali la C3 MAX parteciperà. Infatti, riducendo notevolmente il peso per le gare in salita, abbiamo dovuto modificare tutte le regolazioni degli ammortizzatori sia in estensione sia in compressione”.

Il Campionato Italiano Turismo 2016 prenderà il via nel weekend dell’8 maggio presso l’Autodromo di Adria e si svilupperà attraverso sette appuntamenti, tutti caratterizzati da doppia gara di 25 minuti + 1 giro, con finale il 30 ottobre all’Autodromo di Monza.