Al Salone di Pechino Citroen ha presentato la C-Quatre, berlina nata dalla collaborazione con la Dongfeng e ora giunta al momento di beneficiare di un restyling.

Basata sulla meccanica della precedente versione della C4, come si può notare dallo stile dell’abitacolo, la nuova Citroën C-Quatre presenta contenuti di tutto rispetto, come fari allo xeno, sensori di parcheggio e  Esp.
Passando al comparto motoristico, per la berlina si potrà scegliere tra 2 soli motori, entrambi a benzina. Il primo è un 4 cilindri di 1,6 litri da 120 CV mentre l’altro è sempre un 4 cilindri ma di 2 litri e 143 CV. Per quanto riguarda la trasmissione invece gli automobilisti cinesi potranno optare per una classica manuale o un’automatica.