Le tante novità presentate da Citroen al Salone di Ginevra 2016 hanno tutte un denominatore comune che è quello di energia, sicurezza e voglia di aria aperta. Il Marchio francese, infatti, ha mostrato in anteprima mondiale il nuovo SpaceTourer, il multispazio versatile destinato sia agli impieghi professionali che alla mobilità VIP, affiancato dal concept SpaceTourer Hyphen, 4×4 nato in collaborazione con il giovane gruppo francese ellettropop Hyphen Hyphen.

E poi c’è la E-Mehari, cabriolet 4 posti 100% elettrica dalla vivace personalità che reinterpreta la tradizione di un Marchio da sempre fuori dagli schemi: una vettura per il tempo libero unica nel suo genere che si adatta a diverse personalizzazioni.

A contribuire alla ventata di freschezza ed energia che si respirava sullo stand di Ginevra anche due proposte per la C4 Cactus: Rip Curl, realizzata in collaborazione con un famoso marchio del mondo del surf, inaugura il sistema Grip Control; Cactus W, vestita in bianco monocolore, si declina in stile “urban chic”, sobria e raffinata, in una nuova versione ton-sur-ton che gioca la carta dell’eleganza.

Con il nuovo Jumpy, si conferma il protagonismo del Marchio nel campo dei commerciali leggeri, con una proposta che sfrutta il patrimonio maturato in oltre 80 anni di presenza nel settore e il meglio dell’attuale know-how del Double Chevron.

E, in occasione dei 65 anni della mitica 2 CV Fourgonette e dei 20 del Berlingo, Citroen ha deciso di festeggiare i due anniversari creando una mini flotta personalizzata per “Colette”, il celebre negozio di rue Saint Honoré a Parigi. Lamiere ondulate, il tradizionale colore blu, loghi vintage, ma la dinamica moderna della versione elettrica del Berlingo. In Italia, siglato l’accordo tra Citroën e Lega Nazionale Pallacanestro, che vedrà la presenza del Marchio dal parquet di gioco alla comunicazione e con una flotta di C4 Cactus personalizzate.