Il Salone di Detroit ha mostrato al mondo intero la nuova Chrysler 200, considerata la prima vettura del nuovo corso aziendale targato Fiat. Dsponibile negli allestimenti LX, C ed S, monta due motori, il quattro cilindri 2.4 e il V6 3.6 Pentastar. Di serie per entrambe il cambio automatico a 9 rapporti.

Da notare come l’aerodinamica sia uno dei punti di forza di questa nuova vettura (il Cx è infatti di soli 0.27) e come l’affidabilità sia la base dalla quale parte il tutto. Dischi a freno ampi da 12 pollici all’anteriore e da 10.9 pollici al posteriore, senza dimenticare l’equipaggiamento con i cerchi in lega da 17, 18 o 19 pollici. Modifiche sostanziali anche nell’abitacolo, reso più moderno e piacevole. Prezzo di vendita da 21.700 dollari.

LEGGI ANCHE

Fiat compra Chrysler: Marchionne “Sede? Decidiamo entro fine mese, ma è tutto fatto”

Fiat compra Chrysler: colpo grosso Marchionne ma quali gli scenari?

Fiat compra Chrysler: il nodo dell’italianità