Le Peugeot 2008 DKR, guidate da Stéphane Peterhansel e Cyril Despres, hanno vinto il China Silk Road Rally, trionfando nel rally della via della seta e portando il Leone, ancora una volta, sul gradino più alto del podio.

Alla fine dei 5442 chilometri di gara i due rappresentanti del Team Peugeot Total hanno portato, per la Peugeot 2008 DKR, la prima vittoria dal debutto nello scorso gennaio.

L’Asia rappresenta il primo mercato del Marchio, motivo per il quale questo successo ha una componente ancora più importante.
Stéphane Peterhansel/Jean-Paul Cottret e Cyril Despres/David Castera, nell’arco di 15 giorni, hanno sfidato i 2000 chilometri di prove cronometrate e i 3479 km di collegamento prima di poter sollevare il trofeo all’arrivo a Dunhuang.

Peterhansel è stato al comando della classifica generale sin dalla seconda tappa; in totale, per lui, otto vittorie speciali. Cyril Despres hanno vinto la prima gara nella Speciale 11, seguita dalla 13. La loro regolarità ha permesso di posizionarsi in seconda fila al China Silk Road Rally nella quarta tappa. Una posizione che non hanno più lasciato fino a Dunhuang.

Bruno Famin, Direttore di Peugeot Sport:Siamo arrivati con l’idea di fare chilometri ed esperienza, e ripartiamo con una vittoria e una doppietta. Sono orgoglioso del lavoro fatto dagli equipaggi e dal team, qui e a Vélizy. Tutti hanno lavorato a questo progetto da un anno, incessantemente, e questa è una bella ricompensa anche se il nostro obiettivo principale resta la Dakar. La strada è ancora lunga e difficile. Stéphane e Jean-Paul hanno fatto un gran rally dall’inizio alla fine. Hanno saputo gestire quando era necessario, hanno attaccato al momento giusto, e questa vittoria non è arrivata per caso. Cyril e David sono stati una sorpresa. Per la loro prima corsa insieme hanno trovato il giusto feeling e la giusta complicità. Hanno seguito le indicazioni e hanno fatto anche di più, al punto di regalarci due vittorie della tappa. Complimenti a tutti e 4”.