Cambiamenti importanti per la Chevrolet Volt m.y. 2013 per quanto riguarda il comparto batterie. L’elettrica Extended Range americana infatti monta ora accumulatori da 16,5 kWh che garantiscono un’autonomia “solo elettrica” di 38 miglia (61 km), cosa che ha permesso di aumentare d 4 punti la percorrenza media, passando da 94 a 98 mpge. Grazie a questa valutazione ora la Chevrolet Volt in California e a New York avrà accesso alle corsie preferenziali.

La modifica alle batteria ha comportato anche un allungamento dei tempi di ricarica: per un “pieno” tramite una normale linea elettrica da 120 Volt ci vorranno 10 ore e mezza, che diventano 4 e mezza se si utilizza un sistema da 240 Volt. Aumenta naturalmente anche l’autonomia totale che diventa di 380 miglia (corca 608 km), grazie all’apporto del solito 4 cilindri benzina di 1,4 litri da 63 kW (86 CV).

Esteticamente la Chevrolet Volt m.y. 2013 si riconoscerà per tettuccio e portellone in tinta con la carrozzeria e per la presenza del nuovo sistema multimediale con display da 7″. Il suo arrivo in Europa non è ancora confermato, così come non si sa se i cambiamenti apportati verranno trasferiti anche sulla “cugina” Opel Ampera.