Tra le novità che la Chevrolet ha portato al salone di Francoforte, troviamo in bella mostra la nuova versione della Camaro.

Si tratta del restyling più significativo da quando è stata introdotta la quinta generazione, nel 2006.

Trattandosi di vettura americana ad alte prestazioni, è una “muscle car”: motore rigorosamente V8, 6.2 litri di cilindrata e 432 cavalli di potenza massima. La coppia è di 569 Nm e si raggiunge a 4.600 giri. Accelera da 0 a 100 in 5″2. Cambio manuale o automatico a sei rapporti.

I maggiori interventi apportati dai tecnici americani riguardano l’aerodinamica, dove sono stati ottenuti interessanti risultati sul fronte del raffreddamento e della stabilità a velocità elevate.