La nuova Chevrolet Bolt EV, auto con motore totalmente elettrico che raggiungerà un’autonomia di 300 chilometri, verrà sviluppata e realizzata grazie alla collaborazione tra General Motors e LG Electronics.

Dunque, dall’unione di due colossi del mercato arriva una nuova auto. Innovativa, unica e che si preannuncia come una sorpresa per il mercato. Il concept della EV Bolt era stato presentato al Salone dell’automobile di Detroit dello scorso gennaio. Un’auto che sarà prodotta nello stabilimento GM di Orion Township, in Michigan (USA) a fine 2016.

Gli ingegneri hanno studiato diversi prototipi, modalità di guida e opzioni di performance per la Bolt EV prima di trovare la soluzione migliore, in grado di offrire più di 300km di guida totalmente elettrica con alte prestazioni. LG ha fornito una serie di nuove componenti e sistemi per la Chevrolet Bolt EV, tra i quali anche il motore elettrico (sulla base del progetto GM), il caricabatterie di bordo e il sistema di infotainment: “Chevrolet ha bisogno di essere dirompente per mantenere la propria posizione di leader nel mercato dell’auto elettrica” ha dichiarato Mark Reuss, Executive Vice President del Global Product Development, Purchasing e Supply Chain di GM. “Prendendo il meglio della nostra abilità ingegneristica interna raggiunta con la Chevrolet Volt e con la Spark EV, e combinandola con l’esperienza di LG, siamo in grado di trasformare il concetto di auto elettrica di lungo raggio a prezzi accessibili in realtà”.