Il certificato di proprietà dell’auto è un documento di fondamentale importanza, che ogni automobilista è tassativamente chiamato a possedere e conservare.

Il documento viene rilasciato dal Pubblico registro automobilistico (il Pra), che è gestito dall’Aci, e certifica la proprietà del veicolo.

Ogni automobilista deve quindi prestare particolare attenzione, soprattutto nel momento di una compravendita di un’auto usata: affinchè sia valida la transazione, bisogna annotarla proprio sul retro del certificato di proprietà, validandolo alla presenza di un’apposita autorità. Il nuovo certificato dovrà essere sottoscritto entro 60 giorni dalla stipula, completando l’aggiornamento presso il Pra.

photo credit: marcp_dmoz via photopin cc