Un casco firmato da 12 grandi campioni del motociclismo e venduto all’asta per 255mila euro nell’ambito dell’iniziativa “Stop Cancer”, per combattere il cancro. L’iniziativa è stata ideata da Alberto Hernandez, studente universitario spagnolo e appassionato di motociclismo, e da Oscar Haro, collaboratore del team LCR Honda di Lucio Cecchinello. Grazie alla loro amicizia è nato il progetto per raccogliere fondi in favore di AECC, l’Associazione Spagnola Contro il Cancro, e di Riders For Health. Per il casco è stato scelto il colore rosa, quello di molte associazioni di ricerca, e per gli autografi ono stati scelti i più grandi interpreti delle due ruote su strada. A firmarlo Giacomo Agostini, Angel Nieto, Valentino RossiJorge LorenzoMarc Marquez, Dani Pedrosa, Wayne Rainey, Loris Capirossi, Alex Criville, Wayne Gardner, Scott Russell e Randy Mamola: in totale 58 Mondiali.

Il casco è andato ad Anthony Constantinou, CEO di CWM FX e fresco title sponsor del team LCR Honda, che ha messo sul piatto 200.000 sterline, circa 255.000 euro: “Con così tante famiglie colpite dal cancro, è fondamentale che tutti noi ci uniamo per supportare le organizzazioni benefiche – ha detto Constantinou -. Il team ha svolto un ottimo lavoro per generare una maggiore consapevolezza e raccogliere fondi. Sono lieto di aver potuto giocare un ruolo in questa importante causa e spero che ispiri altre persone a farsi coinvolgere nella lotta contro il Cancro”.

Grazie alla visibilità sui media e ai social network, l’iniziativa ha raggiunto 10 milioni di persone in tutto il mondo. Il casco di “Stop Cancer” firma un record assoluto diventando il più costoso al mondo. Superata la cifra raggiunta dal casco di Ayrton Senna, che nel 2012 ha totalizzato 94.200 euro, una traguardo avvicinato lo scorso anno dal neo-ferrarista Sebastian Vettel (90.900 euro).

LEGGI ANCHE

12 Ore di Abu Dhabi: Jorge Lorenzo sulla Ferrari 

MotoGP, le pagelle della stagione 2014

MotoGP Mugello 2014: Valentino Rossi da record, 300 GP

MotoGP Mugello 2014: Dainese e Valentino Rossi per Marco Simoncelli

MotoGP Mugello 2014: domina Marquez