E’ andata in scena Bologna la 49esima edizione dei Caschi d’Oro, manifestazione organizzata dal magazine Autosprint che ogni anno premia i protagonisti dell’automobilismo sportivo internazionale. Il più atteso era senza dubbio il campione del mondo di F1 Lewis Hamilton che in collegamento video ha ringraziato per il riconoscimento: “Ci tengo ai miei trofei – si legge su Autosprint -. Rispetto al primo (nel 2008, ndr) non sono soltanto più vecchio, sono anche più saggio. Per questo sento di poterlo apprezzare molto di più del primo. È bellissimo, e sai quanto ci tengo. Non vedo l’ora di metterlo accanto al primo e spero riceverne altri. Quest’anno ho usato tutta la mia esperienza accumulata, ho studiato, per essere sicuro di riuscire a fare quello che poi ho fatto”.

Insieme a lui premiati veterani come Jacky Ickx e campioni come André Lotterer, vincitore della 24 Ore di Le Mans 2014. Casco d’oro anche per diversi piloti italiani: Toni Vilander e Gimmi Bruni, campioni del mondo WEC GT su Ferrari, insieme a Paolo Andreucci e Anna Andreussi freschi vincitori dell’ottavo titolo italiano rally. Con loro, tra gli altri, anche Max Rendina, campione del mondo WRC2. Hamilton è stato eletto anche personaggio sportivo britannico dell’anno dalla BBC: è il quinto pilota britannico ad aggiudicarsi questo riconoscimento dopo Damon Hill, Nigel Mansell, Jackie Stewart e Stirling Moss. “Vorrei correre altri sette anni in Formula 1″ ha detto il pilota inglese.

Tutti i Caschi d’Oro 2014: 
Premio Cesare Gariboldi: Antonio Giovinazzi.
Caschi Italia Rally: Paolo Andreucci, Anna Andreussi, Eugenio Franzetti (per Peugeot Italia), Lorenzo Bertelli.
Caschi Italia Pista: Gabriele Tarquini, Daniel Zampieri, Carlotta Fedeli, Gabriele Torelli, Rangoni Corse, Barbara Petrivelli (per Fast Lane), Andrea Pontremoli (per Dallara).
Caschi Italia F4: Angelo Sticchi Damiani (per Aci), Cristiano Fiorio (per Abarth), Gianfranco De Bellis (per Tatuus).
Caschi Tricolore: Simone Faggioli, Matteo Cairoli (Pietro Innocenti ritira per lui e per Porsche Italia), Mattia Drudi.
Caschi d’Oro Speciali: Max Rendina.
Caschi d’Oro Legends: Jacky Ickx.
Casco d’Oro Iridato Rally: Michael Lange (per Volkswagen).
Casco d’Oro Speciale Le Mans: André Lotterer (anche per Audi).
Casco d’Oro Iridato WEC Endurance: Dominic Gardener (per Toyota).
Casco d’Oro WEC GT: Gimmi Bruni, Toni Vilander, Antonello Coletta (per Ferrari), Amato Ferrari (AF Corse).
Casco d’Oro Speciale Tecnologia: Alessandro Orsini (per Petronas).
Casco d’Oro Iridato F1: Lewis Hamilton, Toto Wolff e Aldo Costa (per Mercedes).

LEGGI ANCHE

Monza Rally Show 2014: la speciale Peugeot 208 T16 dei campioni d’Italia

Lewis Hamilton Campione del Mondo di F1 2014

Stipendi piloti Formula 1 2014: Alonso e Hamilton paperoni

Nicole Scherzinger: la fidanzata di Hamilton