Dopo Milano, Roma, Firenze e Torino, car2go sbarca ora anche a Bologna. La città felsinea, dunque, entra nel circuito di quelle città dove sarà possibile sfruttare ed avvalersi del sistema di car-sharing.

La novità maggiore è che Bologna diventa un’altra città dove il servizio sarà interoperabile: essendo un punto di contatto sia per Milano che per le stesse Roma, Firenze e Torino, il sistema car2go diventa di fatto nazionale.

Data la vicinanza con la città di Firenze, dove car2go è operativa da oltre 1 anno, e in considerazione della centralità di Bologna, crocevia che collega il nord e il sud del nostro paese, car2go ha deciso di organizzare un punto di convalida dove anche per i bolognesi sarà possibile iscriversi al servizio in modo gratuito fino al 31 ottobre 2015.

La registrazione è molto semplice: sarà sufficiente andare sul sito www.car2go.com/it/ nelle pagine dedicate alle città di Milano, Roma, Firenze e Torino e recarsi poi presso il Mercedes Spot di Via Massimo D’Azeglio 22 per convalidare i dati della patente di guida e attivare così l’account car2go.

Il pagamento del servizio avviene tramite carta di credito o carta prepagata e avrà un costo di 19 euro “una tantum”, senza alcuna sorpresa e pagando sempre e solo l’utilizzo effettivo del veicolo al costo di € 0,29 al minuto incluso tasse.

A Bologna il servizio non è ancora attivo, ma una volta iscritti ci si potrà muovere in libertà per Milano, Roma, Firenze, Torino e nelle altre città europee, in attesa dello sbarco anche nel capoluogo emiliano.