Car sharing DriveNow – Il servizio di car sharing frutto della joint venture tra il Gruppo BMW e SIXT SE, ha ufficializzato la disponibilità delle proprie auto per le strade di Milano. La flotta DriveNow è stata inaugurata mercoledì 19 ottobre 2016 alla presenza del Sindaco di Milano Giuseppe Sala, dell’Assessore a Mobilità e Ambiente Marco Granelli, di Sergio Solero, Presidente e Amministratore Delegato di BMW Italia, e di Nico Gabriel, CEO di DriveNow.

Da oggi i cittadini del capoluogo lombardo potranno cercare e prenotare tramite app o smartwatch una delle 480 auto BMW e MINI messe a disposizione dal servizio di car sharing tedesco: a disposizione ci sono 100 BMW Serie 1, 110 BMW Serie 2 Active Tourer, 20 BMW Serie 2 Cabrio, 120 MINI Cooper 5P, 80 MINI Cooper Clubman e 50 MINI Cooper Cabrio.

Il sistema di noleggio in modalità free float di DriveNow è disponibile su un’area operativa di 126 km2 compresa tra il quartiere Gratosoglio a sud, la stazione di Milano Bruzzano a nord, il cimitero di Lambrate a est e il parco divertimenti Acquatica Park a ovest. È inoltre in fase di definizione l’inclusione dell’area operativa degli aeroporti di Milano Linate e Malpensa: “Milano si è già dimostrata particolarmente ricettiva, registrando nei primi giorni di disponibilità di sito e app oltre 20.000 iscrizioni: un vero e proprio record!” commenta Andrea Leverano, Managing Director del car sharing DriveNow Italia. “In un mercato in cui il car sharing registra crescite esponenziali e che per questo è anche particolarmente competitivo e complesso, siamo convinti che i cittadini di Milano siano pronti per un servizio di alta qualità”.

La tariffa base al minuto varia da 31 a 34 centesimi (per i modelli BMW Serie 2) e comprende tutti i costi (qui i dettagli). Durante il noleggio è possibile sostare in qualsiasi parcheggio consentito al costo di 20 centesimi al minuto. Per terminare il noleggio basta lasciare l’auto in un parcheggio consentito all’interno dell’area operativa. All’interno dell’area verde gratuita, pari a 78 km2, il parcheggio non prevede costi aggiuntivi. Ai clienti che, invece, vorranno lasciare l’auto nell’area esterna gialla a pagamento, verrà addebitato un costo extra di 4,90 euro. Entro la fine del 2016 DriveNow si è infine posta come obiettivo l’introduzione di 20 BMW i3 elettriche.