Nel mondo della Formula 1 di recente è stato festeggiato il ventennale della carriera di Michael Schumacher, uno dei grandi vecchi delle quattro ruote che non sembra rassegnato a dare le dimissioni.

Il mondo dei motori, invece, dovrà presto salutare un altro campione: Loris Capirossi.

Loris ha iniziato a correre nel 1990 e adesso sembra deciso ad andare in pensione, ovvero ad abbandonare la pista per ricoprire incarichi differenti nel MotoGP. Ha 38 anni e la sua carriera è decisamente ricca di soddisfazioni. Adesso però è ora di smettere.

L’ha annunciato lui stesso ai microfoni dei giornalisti, ribadendo che porterà a termine il campionato ma poi si ritirerà. La notizia l’ha data ai fan italiani con grande commozione e per loro c’è l’appuntamento di Valencia il 6 novembre 2011, data dell’ultima gara di Capirossi.

Il pilota romagnolo ha corso ben 324 Gran Premi e in 29 occasioni è salito sul gradino più alto del podio. Le vittorie accumulate gli sono valse la conquista di 3 mondiali: due conquistati agli esordi, nel 1990 e nel 1991 nella 125 e uno conquistato con la 250.

Al giorno d’oggi Capirossi corre con una Ducati nel Team Pramac e la stima della squadra l’ha confortato in questo momento difficile. Dopo tanti anni, in effetti, decidere di smettere è quasi più difficile che continuare a correre senza vincere.