La Formula 1 ha da sempre dipinto nell’immaginario collettivi impressioni fatte di velocità, adrenalina, rischio e freddezza. L’automobilismo sportivo, per le sue caratteristiche, ha ispirato molti cantanti e molti romanzieri che hanno dedicato all’argomento motivi e racconti. Ecco una selezione. 

Sicuramente, dopo la morte di Lucio Dalla, sono tornate alla mente le sue parole dedicate ad Ayrton Senna, zio del pilota che attualmente è protagonista del Circus. Anche Claudio Lolli ha dedicato qualche verso alla Formula 1 con la canzone omonima che cita la Ferrari e i piloti “da Borzacchini a Villeneuve”.

Tanto per restare in tema piloti, ricordiamo che Senna, lo zio, è stato citato in almeno tre canzoni ed è protagonista di un secondo motivo, oltre quello di Dalla. Ayrton è citato in Marmellata #25 di Cesare Cremonini, in Victory del francese Soprano, in Strano Italiano di Nesli. Mentre la canzone dedicata interamente a lui è Saudade di Chris Rea.

Un altro “ispiratore” di molte canzoni e altrettanti testi è stato il mitico Tazio Nuvolari cui dedica una canzone Dalla. Forse meno conosciuta ma molto intensa anche Il mantovano volante di Sergio Bassi.

Esistono poi numerosi manuali che parlano delle corse “storiche”, di quelle svolte, riportando punteggi, tempi e modalità di svolgimento. Un interessante lettura soprattutto per i neofiti.