Canter E-Cell è il primo truck leggero a trazione esclusivamente elettrica prodotto in piccola serie ed è il frutto di oltre quarant’anni di esperienza, nel Competence Center Hybrid Technology di Daimler Trucks, nella città di Kawasaki. Mitsubishi Fuso Truck and Bus Corporation (questo il nome completo di Fuso, ndr) è infatti la più grande affiliata Daimler AG in Giappone. Nonostante gli 11.000 dipendenti, Fuso è una realtà quasi sconosciuta in Italia mentre nel Sud-Est asiatico fa numeri da capogiro: nel mondo sono 170.000 i veicoli prodotti e commercializzati in oltre 150 Paesi che contribuiscono al fatturato truck di Daimler a livello mondiale con una quota di oltre il 40%

Sulla scia di questo successo, oltre al Canter a gasolio, conosciuto in Italia e venduto da diversi anni, c’è anche una variante ibrida che abbina un motore diesel a un propulsore elettrico, già scelta da 2.000 clienti in Europa in quanto particolarmente adatto per risparmiare carburante e abbattere le emissioni. Ma Fuso sta già guardando al futuro e sta lavorando alla produzione di un truck 100% elettrico, il Canter E-Cell. Presentato al Salone Internazionale dei Veicoli Industriali nel 2010, il prototipo Canter E-Cell è stato costantemente migliorato. Ora, grazie a quattro pacchi batterie composti da accumulatori agli ioni di litio dalla capacità di 48,4 kWh, sviluppa 150 CV a fronte di 650 Nm di coppia massima e velocità limitata a 90 km/h come tutti i veicoli di questa classe di peso. Un veicolo da 6 t con quasi 3.000 kg di portata mentre il passo da 4.300 mm offre spazio per allestimenti con lunghezza fino a 4,40 metri, il cui peso deve essere sottratto alla portata dell’autotelaio di tre tonnellate.

Finora ne esistono solo 8 prototipi, che sono testati in Portogallo in condizioni reali. Proprio in questo impiego quotidiano, il Canter E-Cell è stato messo alla prova sulle strade lusitane per un anno e, durante il periodo di test che si è concluso lo scorso anno, sono stati costantemente monitorati ed analizzati. I Canter E-Cell, allestiti con cassone o sovrastruttura furgonata, sono stati utilizzati da aziende di spedizioni e corriere espresso, amministrazioni comunali ed aziende di manutenzione del verde pubblico: dallo smaltimento dei rifiuti a Lisbona fino a Sintra per la manutenzione forestale e alle poste portoghesi CTT si sono per il trasporto tra i centri di smistamento di Lisbona e Coimbras. I Canter elettrici hanno percorso in media 50 km al giorno, comprendo fino a 109 km con un pieno di elettricità. Complessivamente gli otto veicoli hanno toccato quota 51.500 km. Il Canter E-Cell più utilizzato (quello in forza presso la società di consegna pacchi ‘Transporta’), nell’anno del test ha raggiunto una percorrenza di ben 14.000 km.

L’autonomia delle batterie agli ioni di litio si è attestata in media su un valore di 100 km per carica. Considerando il costo di gasolio e corrente in Portogallo durante il periodo di test, il risparmio in termini di costi di esercizio rispetto a un truck diesel ha raggiunto il 64%: da 100 km con circa 14 litri di gasolio, il Fuso Canter E-Cell per la stessa distanza si accontenta di 47,6 kWh. I test pratici hanno dimostrato la spiccata versatilità e oltre 100 km di autonomia, superando la percorrenza media giornaliera di numerosi truck impiegati nel servizio di distribuzione leggero.

Il Canter E-Cell viene prodotto a Tramagal, su una linea dedicata alla produzione di prototipi, situata 150 chilometri a nordest di Lisbona. Il sito è parte integrante della rete di stabilimenti produttivi di Daimler Trucks, con oltre 300 collaboratori addetti alla produzione dei truck Fuso Canter per circa 30 Paesi europei, Israele, Marocco e Turchia. Quasi il 95% dei veicoli è, infatti, destinato all’esportazione.