Sono molti gli automobilisti che amano cimentarsi in una specie di karaoke quando sono in macchina e quindi cantano a squarciagola sulle note del loro cantante preferito. Eppure questa pratica non sembra del tutto utile ad una guida sicura.

La scienza, in molti casi, interviene per bacchettare quei comportamenti che sembrano sani e normali ma possono causare un danno alla salute. Adesso, in queste settimane, se l’è presa con i canterini che amano imitare a squarciagola in macchina il loro musicista preferito.

Secondo uno studio australiano, presentato durante l’International Conference on Traffic & Transport Psychology e pubblicato su Accident Analysis and Prevention in Olanda, cantare mentre si guida da un lato rilassa ma dall’altro rende la guida meno sicura.

Il fatto è che come in tutte le cose anche qui bisogna valutare pro e contro della situazione. Da un lato, infatti, ascoltare qualche motivo mentre si guida contribuisce al rilassamento e in genere determina un andamento meno sostenuto in strada.

Quindi la musica fa andare piano con la macchina. C’è però un lato negativo che è proprio nel fatto che la musica stimola il canto e cantare mentre si guida rende l’esperienza al volante meno sicura perché il guidatore è meno reattivo di fronte agli ostacoli imprevisti.