Come per gli altri gran premi già affrontati, cerchiamo di ripercorrere le precedenti gare disputate sul circuito di Montréal. Per la prima volta nella stagione, infatti, la Formula 1 si sposta nel Nord America. Ma quando si è iniziati a passare di là?

Un pizzico di storia dell’automobilismo ci sta anche bene per farcire l’attesa del primo appuntamento americano del Circus. In Canada la Formula 1 transita dal 1967, prima passando dal circuito di Mosport e poi spostandosi verso Mont Tremblant e Montreal.

In genere, come già preannunciato, questo Gran Premio è la gara delle safety car, il fatto di essere un tracciato veloce, infatti, ci sono parecchi incidenti. Negli ultimi cinque anni, ecco i protagonisti del GP del Canada.

Nel 2006 ha vinto Alonso con al Renault, precedendo Schumacher con la Ferrari e la McLaren di Raikkonen. Tutti e tre i piloti in questione li ritroveremo ai blocchi di partenza. Vale la pena sognare un déjà-vu?

Nel 2007 invece si può dire che sia l’anno di Hamilton che non si fa spaventare dalle safety car in campo, quattro per la cronaca, e sfreccia davanti a tutti. Incredibile in quell’occasione l’incidente di Kubica, magicamente illeso.

Nel 2008 Kubica si prende la rivincita e con il compagno di squadra Heidfeld mette a segno una bella doppietta BMW. Nel 2010, invece, torna in scena un velocissimo Hamilton, che s’impone davanti a Button e Alonso. L’anno successivo, in una delle gare ricordate tra le più caotiche della F1, vince Button ma sul podio salgono anche le due Red Bull di Vettel e Webber.