Al Salone di Detroit 2012, il primo di una lunga serie di appuntamenti per gli amanti delle auto, la Smart ha presentato il modello for-us e la Cadillac, la sua ATS riservata al segmento D. Ecco la descrizione. Il Salone di Detroit è il primo grande appuntamento che le case automobilistiche hanno per presentare al grande pubblico quel che le loro industrie stanno forgiando. Il marchio americano Cadillac ha presentato la ATS.

Si tratta di una vettura sportiva e al tempo stesso elegante che coniuga l’efficienza tecnica con un’ottima tenuta di strada. Entriamo nel dettaglio.

Eleganza e sportività sono le parole chiave che hanno guidato i disegnatori che si sono affidati a linee molto slanciate, progettando anche un abitacolo in grado di rendere più confortevole la guida.

Le motorizzazioni disponibili sono tre: un motore a quattro cilindri da 2.5 litri che riesce a sviluppare una potenza di 200 cavalli e rappresenta il cosiddetto entry level. Poi un motore V6 da 2.6 litri con 318 valli che rappresenta la dotazione top della gamma. Un motore intermedio di 2 litri turbo da 270 cavalli.

Tra le dotazioni tecnologiche ricordiamo il Magnetic Ride Control che consente di agire sui settaggi delle sospensioni e adattare l’assetto alla superficie del manto stradale che si sta percorrendo.