Da Detroit a Ginevra arriva la Cadillac ATS

La Cadillac punta al mercato Europeo, dopo esser stata presentata a Detroit ora sarà presentata ufficialmente nel Salone dell’automobile di Ginevra.
La Cadillac ha notevolmente migliorato la guidabilità, per riuscirci ha progettato da zero ogni minimo particolare e l’auto ha dovuto superare infiniti test di affidabilità e comodità alla guida sviluppati sulla pista del Nurburgring.
Per ottenere prestazioni al limite sulla nuova Cadillac ATS è stato ridotto il peso fino a circa 1550 chilogrammi e per non perdere aderenza su ogni tipo di terreno è stato installato sulla vettura il sistema Magnetic Ride Controll, ovvero il controllo elettronico degli ammortizzatori.
Il propulsore che spingerà la nuova Cadillac ATS sarà un due mila centimetri cubici con una potenza massima di 27e cavalli, questo è lunico motore disponibile, la trazione sarà posteriore, secondo voci di corridoio si starebbe anche pensando ad un V6 aspirato di 2500 centimetri cubici ma la casa madre smentisce.
Tutti gli appassionati attendono con ansia l’uscita sul mercato europeo della nuova Cadillac ATS ma la data è ancora sconosciuta.