Jenson Button ha vinto il primo gran premio dell’anno, quello che si è disputato in Australia e viste le pole conquistate da Hamilton, il compagno di squadra, si pensava che la McLaren fosse tra le favorite dell’avvio di stagione. 

Button ha vinto il gran premio australiano ma in Malesia, sul circuito di Sepang, non è stato in grado di ripetersi e alla fine ha concluso la gara al quattordicesimo posto. Nel suo caso non si può dire che sia colpa della monoposto visto che Hamilton ha centrato due pole e due podi nelle prime due gare.

Il quattordicesimo posto per Button è stato comunque deludente, per questo il campione britannico ha pensato di approfittare delle tre settimane di stop della Formula 1, prima dell’appuntamento in Cina, per rilassarsi alle Hawaii.

Non dovete però immaginarlo steso al sole, sotto una pagoda, con un giornale e un succo di frutta in mano. Button, infatti, è andato a Waikoloa per partecipare ad una gara di triathlon, una competizione sportiva estenuante che sembra rilassarlo a dovere.

Il triathlon, per chi non lo sapesse, prevede che i concorrenti nuotino per un chilometro e mezzo poi ne facciano 40 in bici e dieci a piedi. Non proprio una passeggiata dunque, che Button ha portato a termine in un paio d’ore o poco più.