La Bugatti è pronta a dare alla luce l’erede della mitica Veyron, auto dalle prestazioni straordinarie che ha stupito il mondo con la sua velocità massima di gran lunga superiore ai 400 km/h. Di recente, è stata diffusa sul web la foto un esemplare preserie avvistato in Italia.

Si tratta di un’auto quasi definitiva, le cui linee sono evidenti e sottolineano la somiglianza con la Vision Gran Turismo che abbiamo visto al salone di Francoforte. Quindi, un corpo vettura filante con un posteriore decisamente tormentato da un punto di vista aerodinamico.

Ovviamente, l’auto in questione, che dovrebbe chiamarsi Chiron, anche se la denominazione non è stata ufficializzata, avrà bisogno di un’aerodinamica decisamente spinta, visto che intende superare le prestazioni del modello precedente.

A tal proposito, i rumors indicano un propulsore che sia l’evoluzione di quello della Veyron, ovvero il W16 da 8 litri con 4 turbo, accoppiato ad un motore elettrico, in modo da sfruttare la tecnologia ibrida sia per ridurre le emissioni, che per aumentare la potenza fino alla ragguardevole soglia dei 1.500 CV.

Roba da far impallidire tutte le supercar più blasonate, e da suscitare l’invidia delle monoposto di Formula 1! Con una potenza così esagerata, anche le prestazioni si annunciano straordinarie, con una velocità massima stimata di circa 450 km/h. Si avete capito bene, 450 km/h, un valore che sembra più indicato per un aereo che per un’automobile.

Ma le novità non finiscono qui, visto che la Chiron dovrebbe essere molto più leggera della Veyron, e, di conseguenza, molto più reattiva alla guida, e, per forza di cose, più divertente. Chiaramente, anche il prezzo sarà elevato, alla stregua delle aspettative che l’auto in questione riesce a suscitare, e si vocifera che possa superare i 2 milioni di euro: roba da nababbi o da sceicchi con il culto della velocità.

Vedremo se la nuova Bugatti farà la sua comparsa a Marzo, in occasione del salone dell’auto di Ginevra.