Veyron Grand Sport Middle East Edition, tre nuove versioni

Dubai strega tutte le persone che la visitano, strutture fantascientifiche e strade larghissimi, nel salone dell’auto di Dubai in programma dal 10 al 14 Novembra la Bugatti presenterà ben tre diverse versioni della Veyron Grand Sport Middle East Edition.
Le tre versioni sostanzialmente si differenziano dal colore della carrozzeria edai materiali utilizzati per realizzare l’interno dell’abitacolo, la versione entry level dalla Bugatti Veyron Grand Sport Middle East Edition si presente con la carrozzeria gialla e il costo si aggira intorno al milione e 580 mila euro, molti particolari sono stati sviluppati in fibra di carbonio e i cerchi in lega sono stati inscuriti per dar maggiore risalto al contrasto con la scocca dell’auto.
Nella entry level l’abitacolo offre, come del resto l’esterno della macchina, un ulteriore contrasto cromatico con i sedili in pelle con rifiniture nere e la plancia centrale completamente realizzata in carbonio.
Le altre due Veyron Grand Sport Middle East Edition sono nettamente più indiscete ma anche più costose, la carrozzeria è blu che lascia spazio agli inserti in fibra di carbonio e ai cerchi in lega a 15 razze per rendere l’auto ancor più sportiva, la console centrale e in pelle chiara e il colore predominante dell’abitacolo è l’arancione.
Infine l’ultima Veyron Grand Sport Middle East Edition si presenta al pubblico in verde scuro con i profili in alluminio, gli interni sono grigi e il prezzo si aggira ad un milione e 740 mila euro.