Un’altra giovane promessa della Formula 1 è il pilota svizzero Sebastien Buemi che dopo un’esperienza alla Toro Rosso sembra essere approdato al fianco di Vettel e Webber per la prossima stagione. La Red Bull vuole assolutamente accaparrarsi i piloti che sembrano più promettenti. Per la prossima stagione ha “messo le mani” su Sebastien Buemi, il pilota svizzero che si è distinto, nonostante la dotazione tecnica, con la sua Toro Rosso.

Adesso, il team del campione del mondo annuncia di averlo nelle file della Red Bull e di assicurare al ragazzo non solo la terza monoposto della squadra ma anche un posto d’onore come collaudatore della scuderia. Per lui l’opportunità di correre al fianco di Vettel e Webber.

Buemi si dichiara contento di poter proseguire una collaborazione con la Red Bull almeno per un altro anno. Gli sarebbe piaciuto molto correre al fianco di Vettel e Webber ma anche essere dietro le quinte, se così si può dire e lavorare per lo sviluppo della macchina, gli fa molto piacere.

Dal 2004 Buemi fa parte del Team Junior e secondo Horner sarebbe stato poco lungimirante non mettere alla prova e non sfruttare le sue competenze. Negli ultimi tre anni hanno lavorato bene insieme. Era il giusto epilogo di una fruttuosa collaborazione.