Nel circuito della Repubblica Ceca, nella gara 1 s’impone Marco Melandri con la sua Yamaha (Yamaha World Superbike Team). Secondo Max Biaggi (Aprilia Alitalia Racing Team), seguito ad una manciata di secondi da Carlos Checa (Althea Racing Ducati).

Nella superpole del sabato sembrava fuori discussione la supremazia di Max Biaggi che, alla sua prima superpole sul circuito di Brno, aveva promesso ai fan di dare battaglia.

L’unica incognita? Il tempo: la pioggia infatti avrebbe potuto dare filo da torcere al campione romano.

Invece, nella prima delle due gare valide per il superbike si è imposto il campione ravennate. Marco Melandri, partito in seconda posizione davanti allo spagnolo della Ducati, ha attaccato Max Biaggi fin da primo giro.

Gli attacchi ripetuti alla ruota del pilota romano, alla lunga hanno avuto la meglio.

Una volta passato in prima posizione è riuscito a mantenere il vantaggio guadagnato. Dietro di lui battaglia anche tra Max Biaggi e Carlos Checa.

Quest’ultimo ha rischiato di salire sul secondo gradino del podio dopo una serie di errori di Biaggi. Poi però ha desistito dalla guida aggressiva al fine di portare a casa il risultato evitando incidenti.

L’obiettivo di Checa, infatti, è il titolo iridato. Per il momento guida la classifica con 277 punti e lo inseguono Biaggi con 238 punti e Melandri con 220.

Nella gara di Brno, interessante anche la performance di Michel Fabrizio in quarta posizione e di Laverty e Badovini, rispettivamente quinto e sesto.