Bridgestone e LILT sono di nuovo insieme per la Campagna Nastro Rosa. Per il quinto anno, la divisione italiana della casa di pneumatici conferma il proprio impegno in prima linea accanto alla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori – Sezione di Milano, come partner della campagna che punta a sensibilizzare le donne sull’importanza della prevenzione per la lotta al tumore al seno.

Secondo Bridgestone, parlare di gioia non è casuale: l’inno alla Gioia è infatti stato scelto per dar vita ad uno speciale concerto andato in scena sabato 1 ottobre all’Arco della Pace di Milano. Ad eseguirlo è stata un’orchestra d’eccezione composta da tutte le donne che hanno risposto all’invito ad unirsi alla causa trasmesso sui principali social network Bridgestone e LILT e a condividere questa esperienza con l’hashtag #BridgestonexLilt. Ogni partecipante ha avuto a disposizione un tubo sonoro, uno strumento musicale di facile utilizzo che emette un’unica nota semplicemente battendolo sul palmo dell’altra mano; divise in cinque gruppi (uno per ciascuna nota che compone la celeberrima opera di Beethoven) sotto la guida del direttore d’orchestra Massimo Abbamonte, hanno eseguito l’Inno alla Gioia per trasmettere a gran voce un messaggio semplice ma di grande valore: “La prevenzione è importante e, unitamente alla diagnosi precoce, è il primo fondamentale passo nella lotta ai tumori”.

Il flash-mob musicale fatto da donne per le donne punta a coinvolgere un alto numero di donne, di tutte le età: “INSIEME è
la parola che ci ha dato l’idea di mettere insieme questa originale band al femminile – racconta Daniela Martinez, PR&Communication Manager Bridgestone South Region – Bridgestone e Lilt stanno insieme da tempo, e insieme hanno realizzato, in questi anni di collaborazione, iniziative per portare all’attenzione di tutte le donne il tema della prevenzione. Anche quest’anno, insieme puntiamo dar voce a questo messaggio. Abbiamo scelto questo motivo musicale perché crediamo che la malattia non si sconfigga solo fisicamente, attraverso la medicina, ma anche attraverso il proprio stato d’animo, che se propenso alla gioia, è uno strumento potentissimo e fondamentale nel percorso di guarigione”.

“Siamo molto felici che Bridgestone Italia abbia confermato anche quest’anno il suo sostegno alla Campagna Nastro Rosa – dichiara Ilaria Malvezzi, Direttore Generale LILT Sezione di Milano -. Un sostegno in linea con la nostra mission di diffondere la cultura della prevenzione e della diagnosi precoce. Il nostro obiettivo per questa Campagna è quello di sensibilizzare le donne su quanto sia importante “arrivare prima” di fronte al tumore al seno, che nonostante oggi colpisca ancora 48mila italiane ogni anno vede la percentuale di guarigione salita all’87%. La scelta di questo motivo musicale nasce dall’importanza di diffondere insieme e con gioia un messaggio importante: prevenire è vivere”.

Due sono i fondamenti che uniscono Bridgestone e LILT in questa collaborazione dedicata all’universo femminile: la sicurezza e la prevenzione, intesa come “arrivare prima” con la diagnosi precoce.

Qui il video ufficiale dell’evento: