Ancora più sportiva, ancora più lussuosa: è la nuova Bmw Serie 5 nelle versioni berlina e touring. Dal punto di vista dello stile, si notano la coda più lunga e bassa, lo spoiler posteriore a listello cromato, un nuovo disegno del paraurti anteriore, un bordo supplementare della minigonna posteriore. Sono cambiati anche i disegni dei cerchi, i colori di sedili, carrozzeria e modanature. Da un punto di vista funzionale, la capacità del bagagliaio è aumentata di 60 litri, arrivando a 500.

Per la sesta generazione di questo modello i progettisti della casa bavarese hanno rivisto anche i motori, migliorandone l’efficienza; i propulsori montati sulla nuova Serie 5 soddisfano tutti le norme europee sulle emissioni inquinanti Euro 6, obbligatorie per i veicoli immatricolati dal 2014. Nel dettaglio, si tratta di quattro motorizzazioni a benzina e sei diesel. Per le versioni a gasolio il modello d’ingresso, la 518d, monta un due litri a quattro cilindri, da 143 cavalli e una coppia massima di 360 Nm; sulla 520d la potenza sale a 184 cavalli, sulla 525d arriva a 218 cavalli. I motori a sei cilindri in linea da 3 litri sono utilizzati per la 530d (258 cavalli e 540 Nm di coppia) e per la 535d (313 cavalli e 630 Nm).

Passando ai modelli a benzina, il quattro cilindri da due litri, turbocompresso Twin Scroll e ad iniezione diretta si trova sulla 520i (184 cavalli e 270 Nm di coppia) e sulla 528i (245 cavalli e 350 Nm). La 535i monta un propulsore a sei cilindri in linea da tre litri; eroga una potenza massima di 306 cavalli e la coppia massima di 400 Nm è disponibile da 1.200 a 5.000 giri. La 550i dispone di un possente V8 da 450 cavalli e una coppia di 650 Nm, sfruttabile da 2.000 a 4.500 giri. Questi ultimi tre modelli sono disponibili anche a trazione integrale, nelle corrispondenti versioni xDrive; per i diesel la xDrive è anche sulla 520d.

Una menzione a parte è necessaria per la M550d xDrive: 6 cilindri in linea, tre litri, tre turbocompressori con tecnologia M Performance, sovralimentazione a fasi variabili e geometria variabile della turbina, iniezione diretta Common rail. Questo motore eroga un’impressionante potenza massima di 381 cavalli a 4.000 giri e una coppia massima spaventosa di 740 Newton metri, disponibile da 2.000 a 3.000 giri, unito ad un cambio automatico sportivo Steptronic ad 8 rapporti. Tutto questo consente prestazioni sulla berlina di 4″7 nell’accelerazione 0-100. La velocità massima è ovviamente limitata elettronicamente a 250Km/h. Tutti i modelli sono disponibili anche in carrozzeria Touring e Gran Turismo. E’ presente anche una versione ibrida.

Qui sotto il video della nuova Bmw serie 5.