Si torna a parlare di BMW Serie 1 a trazione anteriore e i particolari sull’inedita variante della compatta bavarese sono ancora più succosi. Pare infatti che al prossimo Salone di Parigi la Casa di Monaco presenterà la Serie 1 GT, versione dall’abitabilità maggiorata della Serie 1 normale, proprio come fatto con la Serie 5 GT. La vera novità però sarà rappresentata dalla trazione anteriore, vera “prima” per una Casa che ha fatto della trazione posteriore il proprio marchio di fabbrica.

Vista la profonda differenza meccanica tra Serie 1 normale e Serie 1 GT non sarà una condivisione di pianale e per tale motivo a fornire la base di partenza per il nuovo modello ci penserà la Mini. La Casa britannica è infatti al lavoro sulla nuova generazione della 3 porte, le cui misure cresceranno sensibilmente, e “presterà” la propria meccanica alla entry level marchiata BMW. Le 2 Case condivideranno non solo il pianale ma anche alcuni motori, tra cui il nuovo 3 cilindri turbo di 1,5 litri, lo stesso che adotterà anche la futura BMW i8.

Come detto al Salone di Parigi la BMW Serie 1 GT si presenterà sotto forma di concept, per poi tornare con molta probabilità in veste definitiva un anno dopo in occasione del Salone di Francoforte. Una volta lanciata sul mercato poi (inizio 2014) sarà “battaglia” con la Mercedes Classe B.