La passione per le auto non conosce confini tra gli sportivi, e così se è vero che calciatori e supersportive rappresentano un binomio indissolubile (solamente Mario Balotelli ne ha viste di più di una vetrina di una concessionaria), anche altre categorie di atleti non disdegnano le quattro ruote di lusso.

Tra questi segnaliamo il lottatore, specialista delle arti marziali miste, che combatte nel circuito UFC, ovvero Conor McGregor, attualmente campione dei pesi piuma dopo l’incontro di luglio con Chad Mendes. Il fighter in questione si sta preparando per l’incontro con Jose Aldo, fissato per il mese prossimo, ma non ha resistito alla tentazione di mettere nel garage due vetture di rango.

Stiamo parlando della scenografica BMW i8, che si avvale della tecnologia ibrida e delle affascinanti porte che si aprono verso l’alto, e dalla regale Mercedes Classe S Coupè, che non avrà la stessa grinta della sportiva dell’Elica, ma vanta un comfort ed una classe impareggiabili.

Ebbene, pare che per acquistarle Conor McGregor abbia speso qualcosa come più di 300.000 sterline, quindi dovrà impegnarsi non poco per la difesa del titolo, in modo da poter aggiungere un altro gioiello a motore al suo garage.

Tra i suoi colleghi, o tra gli sportivi che praticano discipline di contatto, spicca il pugile più pagato di sempre, ovvero Floyd Mayweather, che al momento possiede le vetture più spettacolari che si possano desiderare sul pianeta.

Parlando del pugile in questione, McGregor ha affermato senza il minimo timore o la minima esitazione, che vorrebbe ucciderlo in meno di 30 secondi, questo lasso di tempo infatti, sarebbe sufficiente al lottatore irlandese per avvolgersi intorni al pugile e strangolarlo. Insomma, affermazioni che potrebbero dar vita ad una sfida appassionate per gli amanti del genere e, magari a compensi da capogiro per entrambi.