La presenza di Bmw al Goodwood Festival of Speed 2016 sarà l’occasione per festeggiare i 100 anni del costruttore tedesco, ritenuto da molti appassionati uno dei marchi capace di unire nei decenni una costante innovazione con una genuina passione per l’automobile, lasciando sempre un occhio di riguardo al piacere di guida e alle prestazioni.

Per festeggiare i 100 anni di storia Bmw sarà installata al Goodwood Festival of Speed una scultura che richiama l’essenza della casa bavarese, rivisitata per l’occasione tramite tre modelli-simbolo della sua produzione. La scultura, realizzata da Gerry Judah e posizionata di fronte alla Goodwood House di Lord March.

L’opera è impreziosita da vetture da corsa come la Bmw 328 Mille Miglia Roadster del 1938, la Brabham Bmw BT52 Formula 1 vincitrice del campionato del mondo del 1983 con Nelson Piquet e la più recente Bmw V12 LMR che ha trionfato nella 24 Ore di Le Mans del 1999.

Tre modelli Bmw rimasti non soltanto nella storia del costruttore, ma entrati di diritto nella storia dell’automobilismo sportivo per loro capacità di conquistare prestigiosi titoli e di accendere la passione dei tifosi.

A Goodwood il gruppo di Monaco di Baviera porterà anche altri modelli provenienti dal proprio museo, ma particolarmente interessanti saranno anche alcuni prototipi progettati espressamente per festeggiare il centenario.