Il mercato dei piloti non si arresta visto che ci sono tanti talenti da scoprire. In effetti la Formula 1, in questo momento, avrebbe un gran bisogno di qualche giovane stella. Ecco allora che il programma della Force India per Jules Bianchi appare molto interessante. 

E’ sempre più vicina l’ipotesi di vedere Jules Bianchi come titolare della Force India a partire dal 2013. Il giovane francese, appena 23 anni, fino a questo momento è stato soltanto una riserva della squadra anglo-indiana ma nei Rookie Test di Magny-Cours si è distinto dalla media.

Bianchi si è fatto notare sia alla guida della Ferrari F2012, sia alla guida della VjMo5 della Force India, tanto che l’ingegnere capo di quest’ultima squadra si è permesso di elogiarlo (e lanciarlo) davanti ai giornalisti:

Abbiamo fatto un gran lavoro con Jules, ha avuto un gran ritmo e continua a stupire. Sapevamo già che era un pilota veloce, ma vederlo una giornata intera in macchina ci ha permesso di apprezzare tutto il suo potenziale. Era palese quanto fosse a suo agio alla guida e a ogni run la sua confidenza con la macchina cresceva sempre di più.

Lo stesso Bianchi, cresciuto nel vivaio di Maranello, ha le idee chiare: l’anno prossimo vuole debuttare nella F1 e se il debutto sarà con la Force India, per lui sarà un onore.